L’Abruzzo piatto per piatto!

Arrosticini

Ci piace raccontare e suggerire la nostra regione seguendo diversi itinerari ma quello che preferiamo è indubbiamente quello gastronomico. E dunque iniziamo dal piatto tipico abruzzese per eccellenza: gli Arrosticini! Avrete l’imbarazzo della scelta, ma suggeriamo (se non vorrete prenotarli nel nostro ristorante!) di recarvi nei borghi fuori città per provare l’esperienza dell’arrosticino. I più famosi si possono gustare a Villa Celiera. Si tratta di spiedini di carne di pecora di diverse dimensioni ed anticamente fatti a mano. Non c’è festa in Abruzzo senza gli arrosticini!!

 

 

 

brodetto-alla-vastese-

A seguire la nostra regione propone, con i suoi 133 km di costa, un altro dei suoi piatti più conosciuti, il Brodetto di Pesce. Nasce come “pasto del pescatore” poiché composto da pesci e pesciolini di avanzo. Ad oggi è uno dei piatti più sontuosi della nostra cucina composto da frutti di mare, scampi, seppie, merluzzo, triglia, scorfano, palombo, razza ed altri pesci minori. Ogni località marina propone la sua versione. Particolarmente rinomato quello del vastese.

 

 

 

 

 

pecorino-farindola

Ci spostiamo in montagna con uno dei formaggi che rende famosa la nostra regione in tutto il territorio nazionale: il Pecorino abruzzese! Questo pregiato formaggio si produce ai piedi del più alto massiccio della regione, il Gran Sasso. Più nello specifico a Castel Del Monte. La lavorazione del latte avviene a crudo, con caglio naturale di vitello o di agnello e la stagionatura può variare da 2 mesi a 18-24 mesi. Forte e gentile come le genti d’Abruzzo!

 

 

 

 

chitarrapolpette

Mai farsi mancare in Abruzzo un piatto di pasta, o meglio, un piatto di Maccheroni alla Chitarra! Pasta simbolo della regione che viene fatta tuttora in casa tramite l’apposito “carraturo”, attrezzo simile ad una cassa con delle corde d’acciaio sul quale si adagia la pasta precedentemente ammassata. Il condimento è rigorosamente preparato con ragù d’agnello nella versione originale, ma possiamo dire che questo tipo di spaghetto “quadrato” si presta anche a preparazioni più “leggere”! Il luogo in cui recarsi per assaggiare questa delizia? Casa di una brava massaia o anche in tutto l’Abruzzo!

 

 

 

lenticchie

Probabilmente avrete sentito parlare della Lenticchia di Santo Stefano di Sessanio. Durante la prima settimana di settembre il meraviglioso borgo si prepara ad accogliere migliaia di turisti proprio per celebrare questo coraggiosissimo legume coltivato i 1.200 ed i 1.600 mt di altitudine. La bontà del cuore d’Abruzzo prende la forma di questi piccoli semini uniti alla visita di uno dei borghi più belli della regione intera.

 

 

 

IF

Ancora in provincia de L’Aquila, l’Abruzzo si colora di viola con lo Zafferano di Navelli. Uno dei più buoni d’Italia fiorisce proprio sulla piana di questo borgo meraviglioso situato nel cuore della regione, rendendola nel mese della fioritura (tra i mesi di ottobre e novembre) una immensa distesa color viola che verrà poi trasformata nel giallo oro che tutti conosciamo ed apprezziamo.

 

 

 

 

Pallotte_cace_e_ove

Cavallo di battaglia irrinunciabile per chi le conosce, le celeberrime “Pallotte Cace o Ove” che rappresentano appieno la cultura abruzzese del cibo, pochi poveri elementi che insieme costituiscono sapori preziosi! Formaggio, mollica di pane, uova e salsa di pomodoro rimarranno impressi nella vostra memoria! Provare per credere!

 

 

 

 

miele-abruzzo

Chi conosce i nostri formaggi avrà avuto modo di apprezzare anche il nostro miele. La nostra regina del miele è Tornareccio ed il Miele D’Abruzzo grazie alla denominazione d’origine protetta viene completamente ottenuto da alveari e da processi di lavorazione strettamente legati al territorio, e per questo ne troverete poche tipologie ma il gusto ripagherà la vostra scelta. Millefiori, sulla, acacia, girasole, santoreggia; questo è quello che il territorio abruzzese regalerà ai fortunati avventori!

 

 

 

 

bocconotto

Passiamo ai dolci! Nessuno osi fare a meno dei nostri Bocconotti! La tradizione abruzzese continua a tramandarsi di generazione in generazione anche attraverso questa semplice ricetta; si tratta di biscotti morbidi ripieni di cacao, mandorle, zucchero, limone, cannella e mostocotto. Imperdibili quelli della zona frentana ma in tutte le pasticcerie d’Abruzzo potrete trovare questi deliziosi pasticcini! Il mostocotto fa parte a pieno titolo dei prodotti tipici abruzzesi e viene utilizzato anche da chi produce i Mostaccioli. Vi suggeriamo di visitare il magnifico borgo di Scanno e perché no, provare questi buonissimi biscotti secchi.

 

 

Ricetta-Parrozzo

Altro dolce tipico, anche se maggiormente diffuso durante le festività natalizie è il Parrozzo, una rivisitazione dell’antichissimo “Pane Rozzo” che veniva preparato dai contadini. Si tratta di un dolce secco nel quale si contrappongono dolce ed amaro, cioccolato e mandorle amare. Una delizia da provare assolutamente!

 

 

 

 

confetti sulmona margherite col ass

Sicuramente da visitare il centro storico di Sulmona con i suoi Confetti! Ne troverete ad ogni angolo e sarà un piacere per gli occhi e per il palato anche per la varietà di gusti e forme che vi troverete a conoscere! Dopo vari strati di zucchero arriverete alla loro anima e ne resterete estasiati!

 

 

 

 

 

vigneti

Ultimi ma non meno importanti sono i nostri Vini ed i nostri Liquori. In Abruzzo sono presenti diverse tipologie di vitigno! I più conosciuti ed apprezzati sono sicuramente il Montepulciano d’Abruzzo e il Trebbiano. Negli ultimi anni sta prendendo piede il Pecorino che lascia sempre più sorpresi! Grazie alla composizione del suo territorio la nostra regione si presta particolarmente alla produzione di vini di ottima qualità che pian piano si stanno facendo largo nello scenario italiano e non solo! Colore profondo e vivo, profumi densi, bouquet variegato e complesso.. il nostro Montepulciano non chiede altro che di essere messo alla prova!